La nostra storia

Nel 2013 viene fondata “QuestaèRoma” è un’associazione culturale e sportiva composta da ragazzi e ragazze provenienti da Paesi e contesti socioculturali diversi. Romani, nuovi romani e romani per scelta che hanno deciso di costruire il proprio futuro in questa città. “QuestaèRoma” vuole essere un esempio delle buone pratiche di cittadinanza dettate dalla Costituzione italiana nella formulazione dell’articolo 3.

Artisti, scrittori, attori, giornalisti, attivisti, lavoratori e studenti, nati e/o cresciuti nella Capitale d’Italia da genitori stranieri. Si sono riuniti per dare vita a un movimento che includa tutti a prescindere dalle origini, dal sesso, dal credo religioso e dalle condizioni economiche e sociali.

Nel 2013 viene organizzato il primo Flashmob al Pantheon per presentare l’associazione e cominciare a sensibilizzare la cittadinanza; sempre nel 2013 l’associazione realizzare la campagna Fotografica “Rosa Parks” progetti rivolto alle scuole sulla discriminazione razziale

Nel 2014 a seguito di una Call del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’associazione entra a far parte della rete CoNNGI costituitatisi poi nel 2017.

Il CoNNGI è il Coordinamento delle nuove generazioni italiane, un insieme di associazioni disseminate nel territorio italiano con background migratorio.

Nello stesso anno all’interno della manifestazione “Ottobre Africano” è stato realizzato lo Spot “Storie di Ordinaria Discriminazione- (non) ridiamoci di seguito disponibile: clicca

Nel 2016 l’associazione porta avanti la campagna “Italiano non è un colore”, sono stati organizzati shooting per tutta la città di Roma, per sottolineare come nell’odierna Italia non si possa più ricollegare all’identità italiana solamente un colore. Nello stesso anno è stato realizzato il video “Storie di ordinaria discriminazione” in cui alcuni componenti dell’associazione inscenevano delle spiacevoli discriminazioni vissute quotidianamente.

Lo stesso anno l’associazione ha preso parte al suo primo grande evento dedicato allo sport. una giornata dedicata al Basket e all’unione della diversità. Nello stesso anno nasce il concept “L’Africa che non vediamo in TV”, attualmente alla quarta edizione. Il format ha la volontà di presentare l’Africa nei suoi aspetti più originali e profondi cercando di smontare l’immaginario collettivo.

Nel 2016 QuestaèRoma partecipa con uno stand e come staff al torneo MIlleColori promosso dal Coni (descrizione evento)

Sempre nel 2016 l’associazione partecipa e vince il bando A.MI.CO promosso dall’OIM (Organizzazione internazionale migrazioni) presentando il progetto “Artisan Online” dando vita alla prima esperienza di Cooperazione Internazionale .

Nel 2017 in collaborazione con diverse associazioni e movimenti l’associazione ha preso parte a iniziative di sensibilizzazione verso l’approvazione alla riforma sulla Cittadinanza.

Nel 2018 e nel 2019 viene organizzata la squadra “QuestaèRoma” per partecipare alla RACE FOR THE CURE

Nel 2019 l’associazione è fra i promotori dello scambio interculturale a livello europeo Erasmus+

Nel 2020 insieme all’associazione NOUS viene organizzato il convegno “Italiano non è un colore” in cui è stato proiettato un documentario sulle nuove generazioni di orgine africana, a seguito si è dato vita ad un dibattito

LA NOSTRA VISION

Attraverso le numerose competenze e i diversi punti di vista che confluiscono in questa realtà associativa, “QuestaèRoma” si pone l’obiettivo di portare alla città un nuovo concetto di cittadinanza per una società più inclusiva e meno discriminatoria con lo sguardo rivolto alle grandi capitali europee.

LA NOSTRA MISSION 

Questi obiettivi verranno portati avanti attraverso attività partecipate, orizzontali e alla portata di tutti con un linguaggio giovane e creativo

Segui QuestaèRoma sui social