News evento “Cittadinanza: un diritto antico quanto Roma”

Venerdì 17 dicembre si è svolto l’evento “Cittadinanza: un diritto antico quanto Roma”, conferenza organizzata dalle associazioni QuestaèRoma e Arising Africans. La conferenza ha avuto il principale obiettivo di analizzare il concetto di cittadinanza al fine di presentare la campagna “Dalla Parte Giusta Della Storia”, promossa dalla Rete per la Riforma della Cittadinanza.

Il convegno è stato ospitato dal centro MaTeMù, una realtà molto inclusiva che accoglie spesso eventi e diverse associazioni, ma soprattutto uno spazio di aggregazione e dedito all’arte, dove chiunque voglia può accedere a corsi di teatro e a corsi per imparare a suonare.

La presidentessa Kwanza Musi Dos Santos e la vice-presidentessa Susanna O. Twumwah hanno introdotto la giornata raccontando in maniera appassionata quale fosse il significato dell’evento: l’eredità che ha lasciato Roma sta molto a cuore ai romani e agli italiani di ogni regione e città ma spesso il lascito degli antichi è valorizzato solo con riferimento alle bellezze artistiche ed architettoniche, sottovalutando invece l’avanguardia giuridica dell’Antica Roma che ancora influenza il nostro ordinamento statuale.  Oltre a ciò, sono spesso dimenticati tanti altri aspetti della società romana dai quali abbiamo ancora molto da imparare.

Dopo l’intervento di Susanna O. Twumwah è stata la volta di Neha Lal, scrittrice, attivista e dottoressa in scienze dell’amministrazione e delle relazioni internazionali. Neha ha raccontato la tragica storia di Jerry Masslo per poi raccontare come la legge sulla cittadinanza si è evoluta nel corso della storia del ‘900 e anni 2000.

Successivamente è intervenuta Fatima Camara, project assistant e attivista, la quale ha proseguito il filo del discorso di Neha Lal e raccontato come è stato percepito il concetto di cittadinanza e nazionalità nel corso della storia, rimandando anche alla Francia ottocentesca e all’Antica Roma ed infine esposto le sue riflessioni sul tema.

Dopo le due attiviste di QuestaèRoma è seguito il contributo di Ada Ugo Abara, presidentessa dell’associazione Arising Africans, che ha parlato del significato e dell’importanza di riformare la legge sulla cittadinanza in vigore ormai da circa 30 anni che non rispecchia più la società italiana odierna. Ha presentato la campagna “Dalla Parte Giusta della Storia”, invitando anche gli ascoltatori a visitare il sito https://dallapartegiustadellastoria.it/  e a sostenere la campagna per la riforma sulla legge della cittadinanza.

A portare un po’ di movimento alla serata ci hanno pensato Luca Neves e Amir Issaa, rappers romani che hanno intrattenuto con le loro canzoni invitatə e ospiti. I brani eseguiti rimandavano al tema della serata ed hanno reso ancora più veri e più calorosi i discorsi tenutisi poco prima.

In seguito alla performance di Luca e Amir, si sono esibiti Allen Teniente, Dabstyle e Bunzo  rappers di RomaGang, facenti parte della comunità filippina di Roma. I tre artisti hanno fatto ballare e divertire lə invitatə con il loro indiscusso talento.

Dopo le esibizioni mozzafiato la serata si è conclusa con un delizioso buffet di HummusTown, una realtà romana che offre la possibilità di assaggiare dell’autentico cibo siriano e mediterraneo preparato da rifugiati siriani.

Grazie e tuttə per aver partecipato! Vi aspettiamo per i prossimi eventi del 2022

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *